Ex Ilva, migliaia di posti a rischio: chiesto il Consiglio regionale monotematico

mercoledì 10 giugno 2020

“Alla luce di quanto sta accadendo a Taranto chiediamo la convocazione di un Consiglio regionale monotematico aperto sulla questione ex Ilva”. È quanto chiede il Consigliere regionale di Senso Civico – Un nuovo Ulivo per la Puglia e Segretario regionale di Articolo Uno Puglia, Ernesto Abaterusso. “Siamo al fianco dei lavoratori le cui preoccupazioni sono sacrosante e condivisibili. È su di loro e sul territorio che oggi, dopo anni di promesse non mantenute e inutili decreti, si sta consumando l’ultimo atto di questa farsa firmata ArcelorMittal. Quello che serve è un impegno diretto del Governo per garantire la partecipazione diretta dello Stato e tracciare un futuro per il polo siderurgico tarantino, partendo dal presupposto che l’ex ILVA costituisce un distretto industriale chiave, per la Puglia e per l’Italia. Non ci sono alternative. Non è pensabile che la città e i lavoratori continuino a dipendere da una multinazionale che non dà certezze in termini di livelli occupazionali, tutela della salute e risanamento ambientale” prosegue Abaterusso. “Speriamo vivamente che il nostro invito sia accolto. A tal proposito, con i sindacati nazionali e Pierluigi Bersani, stiamo organizzando il prossimo 22 giugno un’iniziativa per affrontare l’annosa questione Ilva Taranto – Acciaio Italia” conclude Abaterusso.

Altri articoli di "Taranto"
Taranto
14/07/2020
TARANTO - Violenze, proteste, scontri e tentativi di ...
Taranto
01/07/2020
Pubblicata la gara per l’affidamento della ...
Taranto
25/06/2020
Dal 10 luglio le navi portacontainer di Cma Cgm scaleranno ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...