Anticiclone in ritirata, maestrale in rinforzo: temperature giù

venerdì 6 luglio 2018
 Una debole perturbazione atlantica sfiorerà l'Italia portando aria più fresca ma poche piogge sulle nostre regioni. Le temperature torneranno nella media tra sabato e domenica.

EVOLUZIONE Una debole perturbazione di origine nord-atlantica, pilotata da una blanda saccatura in quota, nei prossimi giorni "scivolerà" dall'Europa centrale verso i Balcani: l'Italia verrà solo sfiorata ma tanto basterà per costringere alla ritirata l'anticiclone africano portando aria un po' più fresca sulle nostre regioni.

Il passaggio della perturbazione porterà infatti un moderato calo delle temperature (nell'ordine dei 4-6 gradi) avvertibile soprattutto fra sabato e domenica, venti anche sostenuti di maestrale ma poche precipitazioni.

Su Puglia e Basilicata avremo quindi un weekend prevalentemente soleggiato con piogge scarse o assenti ma un clima ventilato e caldo meno opprimente.

VENERDì Il caldo inizierà a mollare la presa ma si farà ancora sentire. Le temperature risulteranno in leggero calo, più avvertibile sui settori adriatici e dell'appennino lucano (massime fra 26 e 33 gradi) meno su quelli ionici dove addirittura risulteranno in lieve aumento (specie metapontino) dove avremo punte fino a 34-35 gradi. Il tempo sarà soleggiato ma col rischio di improvvisi acquazzoni o brevi temporali su Alta Murgia, Melfese e zone interne nel del foggiano - attendibilità 95%

SABATO Temperature in generale diminuzione su entrambe le regioni con valori che torneranno nella media. Le massime saranno comprese fra 23 e 29 gradi con punte di 30-31 gradi su coste ioniche e tavoliere. Maestrale in deciso rinforzo, specie nella seconda parte della giornata, con raffiche fino a 50-60 km/h e tassi di umidità in deciso calo. Il tempo sarà variabile con qualche rovescio o isolato temporale possibile su Gargano, zone interne della Puglia centro-settentrionale e appennino lucano - attendibilità 80%

DOMENICA Giornata di bel tempo con clima piuttosto ventilato. Le temperature risulteranno stazionarie o in lieve ulteriore diminuzione con massime comprese fra 24 e 28 gradi e punte intorno ai 30 ancora su coste ioniche e tavoliere. Continuerà a soffiare il maestrale con intensità moderata. Non sono esclusi isolati acquazzoni sull'appennino lucano nel pomeriggio - attendibilità 70%

La nuova settimana dovrebbe iniziare sulla stessa falsariga del weekend: tempo prevalentemente soleggiato ma con caldo moderato grazie a temperature nella media e venti dai quadranti settentrionali. 

MeteOne


 
Altri articoli di "Meteo"
Meteo
25/09/2018
Le previste correnti fresche sono arrivate anche sul Salento, dove dalla scorsa notte la ...
Meteo
24/09/2018
 Martedì terminerà la lunga parentesi estiva: temperature giù ...
Meteo
21/09/2018
 L'alta pressione tornerà a rafforzarsi mentre al depressione tirrenica si ...
Meteo
20/09/2018
 Il tempo stabile e ampiamente soleggiato continua a ...
Vendite online per il festival che animerà la valle dal 13 luglio al 4 agosto. È aperta la vendita ...