Furto di rame dalla cabina Enel: tre persone nei guai

mercoledì 28 marzo 2018
Rubano kg. 50 di cavo di rame da una cabina Enel. I carabinieri arrestano 3 persone per furto aggravato.

I carabinieri del Nor della compagnia di Castellaneta hanno arrestato, in flagranza di furto aggravato in concorso, Neculai Lucian Apostol, 32enne, Virgil Adrian Cordus, 30enne e  Florin Adrian Balotescu, 29enne, tutti cittadini rumeni già segnalati nella Banca Dati Forze di Polizia, i primi due residenti a Ginosa, ed il terzo senza fissa dimora.

I militari li hanno sorpresi in contrada San Filippo, agro del comune di Laterza, mentre erano intenti a tranciare ed asportare cavi in rame da una cabina elettrica. I tre malfattori, alla vista dei militari, hanno tentato invano di darsi alla fuga a bordo di un furgone in loro uso, ma sono stati subito bloccati dai Carabinieri; nel corso della perquisizione personale e veicolare i militari rinvenivano circa 50 chili di cavi in rame, del valore complessivo di circa 1.500 euro, poi restituiti all’avente diritto. 

I tre rumeni, condotti in caserma, sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e al termine delle formalità di rito, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo jonico, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto.

Altri articoli di "Castellaneta"
Castellaneta
07/12/2018
Un mese di eventi per festeggiare il Natale di ...
Castellaneta
05/12/2018
Militari del Nucleo di Polizia Economico – ...
Castellaneta
30/11/2018
L'incidente ieri sera, poco dopo le 19, sulla statale 100 che collega Taranto a ...
Castellaneta
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...