Sorpresi a rubare 4 quintali di arance: denunciati

lunedì 8 gennaio 2018
In due sono stati arrestati in flagranza di reato in contrada Titolato.

La compagnia dei carabinieri di Castellaneta ha predisposto, in questi ultimi giorni, una serie di servizi straordinari di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere ed in particolare di quelli in ambito rurale.

In tale contesto, i militari, in contrada Titolato, durante un servizio di perlustrazione hanno sorpreso un 67enne e un 59enne, entrambi residenti nella provincia di Bari, mentre erano intenti a raccogliere frettolosamente i frutti dagli alberi di arance e a riporli in recipienti di plastica collocati all’interno di un’autovettura.

L’immediato intervento dei militari, consentiva di accertare che i due avevano già rubato e sistemato nell’auto circa 4 quintali di arance per un valore di circa 300 euro e una cassetta di cavolfiori.

I due, tratti in arresto in flagranza di furto aggravato, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

L’autovettura utilizzata dai malfattori è stata sequestrata e la refurtiva restituita al legittimo proprietario.

 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
21/06/2018
Quattro malviventi hanno fatto irruzione ieri pomeriggio nel centro commerciale Auchan: ...
Cronaca
19/06/2018
I carabinieri di Brindisi hanno sgominato una banda di ladri di auto che operava ...
Cronaca
19/06/2018
Intervento a Lizzano: arrestato in flagranza un pluripregiudicato. I carabinieri di ...
Cronaca
15/06/2018
L'uomo, un 46 enne, era giàstato condannato per lo ...
Vendite online per il festival che animerà la valle dal 13 luglio al 4 agosto. È aperta la vendita ...