Giocatori aggrediti con mazze e coltelli: tensione allo stadio

mercoledì 22 marzo 2017
Colpito anche il tecnico Ciullo che aveva provato a calmare gli esagitati.

Quasi un regolamento di conti allo stadio “Iacovone”. Questo pomeriggio un gruppo di una trentina di ultras è entrato durante l’allenamento aggredendo i giocatori del Taranto, colpiti dapprima con schiaffi e pugni poi minacciati con mazze e coltelli.

Nel mirino Stendardo, ex capitano del Savoia, Maurantonio e Altobello.

Ad andarci di mezzo anche il tecnico Salvatore Ciullo che aveva provato a calmare gli esagitati: un atto gravissimo che potrebbe portare anche alla sospensione del campionato.

Foto di repertorio

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
09/04/2017
In gol al primo tempo Lepore e Torromino. Sul finale rete di Doumbia. Al Taranto non ...
Calcio
12/03/2017
Prima sconfitta in campionato del Taranto nell’era Ciullo nello scontro diretto ...
Calcio
28/02/2017
Successo in trasferta per la Berretti rossoblù Under ...
Calcio
18/02/2017
Finisce 0-0 la gara di Lega Pro: è il quarto risultato positivo ...
La XXV stagione “Eventi musicali” dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna ...