Sportelli di Equitalia chiusi per sciopero, i sindacati: “Campagna denigratoria contro i lavoratori”

domenica 13 novembre 2016

Risposta compatta per lo sciopero indetto dai sindacati di categoria Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca Uil per l'intera giornata di domani.

Scioperano i lavoratori di Equitalia della Puglia. Domani mattina i dipendenti raggiungeranno Roma, a bordo di numerosi pullman dove è prevista la manifestazione nazionale in Piazza Madonna di Loreto. I 13 sportelli di Equitalia in Puglia risulteranno, perciò, chiusi al pubblico perché i 550 lavoratori, sparsi nel territorio regionale, hanno risposto in modo univoco allo sciopero indetto dai sindacati di categoria Fabi, First Cisl, Fisac Cgil e Uilca Uil per l'intera giornata di domani. I lavoratori della riscossione rivendicano l’identità, la dignità, il rispetto di una categoria sulla quale è stato ingiustamente e strumentalmente scaricato il peso dell’impopolarità che l’attività della riscossione suscita nel Paese; una riforma fiscale strutturale che superi le attuali ingiustizie ed iniquità del sistema; il recupero del potere d’acquisto delle retribuzioni ferme ormai da sei anni; il riconoscimento delle professionalità acquisite che consenta ai colleghi di ogni ordine e grado di continuare a svolgere il proprio lavoro con serenità. “Scelte politiche sbagliate – osservano i sindacati – hanno portato alla situazione paradossale per la quale i lavoratori di Equitalia sono stati oggetto di una campagna denigratoria con attacchi e offese anche personali”.

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
01/10/2020
Arriva una buona notizia per l'indotto Arcelor Mittal. “Una nota positiva in un ...
Economia e lavoro
26/07/2020
La Fiom Cgil di Taranto consegue, avvalendosi del patrocinio del suo avvocato ...
Economia e lavoro
22/07/2020
TARANTO - L'incertezza regna sovrana sul futuro dei ...
Economia e lavoro
22/07/2020
Al via il primo appuntamento sabato 25 luglio, a partire ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...