Incontro con i sindacati, il Comune lascia fuori Usb. Rizzo, “Mancanza di democrazia”

lunedì 24 ottobre 2016

Il commento di Francesco Rizzo coordinatore provinciale USB Taranto in presidio sotto gli uffici comunali di via Anfiteatro.

"Siamo stati nuovamente tenuti fuori. Questa è la democrazia dell'amministrazione comunale di Taranto", così Francesco Rizzo coordinatore provinciale USB Taranto in presidio sotto gli uffici comunali di via Anfiteatro. "Il dirigente Spano ha incontrato tutte le sigle sindacali, ma ha pensato bene di non convocare USB che tra dipendenti comunali e vigili urbani raccoglie ben cento persone – va avanti il coordinatore -. Un atto inqualificabile che noi condanniamo. Abbiamo fatto presente più volte che tra i lavoratori ci sono anche molti del nostro gruppo, ma dal Comune continuano a fare orecchie da mercante. Fortunatamente siamo in odore di elezioni comunali e ben presto ci toglieremmo un poco di personaggi spazzatura che non guardano al bene della città ma pensano solo ai propri interessi. Intanto noi andiamo avanti con il presidio, finché non ci ascolteranno e non ci permetteranno di dare voce a tutti quei lavoratori che fanno parte della nostra sigla sindacale”

 

Altri articoli di "Economia e lavoro"
Economia e lavoro
01/10/2020
Arriva una buona notizia per l'indotto Arcelor Mittal. “Una nota positiva in un ...
Economia e lavoro
26/07/2020
La Fiom Cgil di Taranto consegue, avvalendosi del patrocinio del suo avvocato ...
Economia e lavoro
22/07/2020
TARANTO - L'incertezza regna sovrana sul futuro dei ...
Economia e lavoro
22/07/2020
Al via il primo appuntamento sabato 25 luglio, a partire ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...