Droni e tecnologia 3d per vivere le torri costiere anche dal computer di casa

domenica 19 giugno 2016
Un suggestivo viaggio, a tre dimensioni, tra le torri costiere che puntellano il litorale tarantino.

Fabio Matacchiera, un tarantino innamorato della sua terra, e la dottoressa Laura Pentassuglia hanno ricostruito grazie a tecniche di computer grafica le torri costiere d'avvistamento, vestigia di un passato glorioso che resiste all'incedere del tempo, per condividere la loro bellezza anche con chi è migliaia di chilometri da Taranto e dal mare Ionio.

«Da tarantino e amante di questa città – afferma Matacchiera - vi voglio mostrare questo lavoro effettuato con la dottoressa Pentassuglia, appena ultimato, frutto di molta fatica e molto tempo. Sono fiducioso che vi possa piacere e interessare. Ho ricostruito in 3d alcune torri costiere della nostra provincia, grazie all'utilizzo dell'Apr».

Buona visione!
Altri articoli di "Scienza e Tecnologia"
Scienza e Tecnolo..
03/11/2016
L’ultimo sisma in provincia di Lecce, quasi tre secoli fa, fece 180 vittime, 150 ...
Scienza e Tecnolo..
26/07/2016
La prima call per progetti di innovazione del Sud Italia, ...
Scienza e Tecnolo..
17/06/2016
L'associazione Deploy Lab di Taranto, in collaborazione con l'aviosuperficie di Manduria ...
Scienza e Tecnolo..
08/06/2016
Nella città americana è in corso il “Bio International ...
La XXV stagione “Eventi musicali” dell’Istituzione Concertistica Orchestrale “Magna ...