I giovani talenti rossoblù: Andrea Pizzolante

venerdì 25 marzo 2016
Un difensore goleador. Basterebbe questa caratteristica per evidenziare l'ottimo campionato di Andrea Pizzolante. Il difensore della Juniores Nazionali ad agosto festeggerà 18 anni, ma questa stagione sportiva è già ricca di complimenti, vittorie, tanto lavoro sul campo e soprattutto di una convocazione con la Nazionale Under 17 dilettanti. Pizzolante è il vice capocannoniere con cinque reti nella Juniores capolista del girone L, marcature realizzate prevalentemente su calcio piazzato (4) e su azione corale. Difensore destro nel modulo a 3, il giovane atleta rossoblù descrive con umiltà, per TarantoFC.it, le proprie caratteristiche: "Mi piace impostare il gioco partendo dalla retroguardia cercando di eseguire al meglio la fase difensiva ed offensiva; durante le partite provo a sfruttare al meglio il fisico per proteggere palla e creare pericolo su calcio piazzato".

Un difensore innanzitutto tifoso dei colori rossoblù, ma affascinato dall'azzurro. Il colore di una maglia che ha indossato nel mese di febbraio: "Ho partecipato per tre giorni al raduno della Nazionale Under 17 dilettanti per il torneo Roma Caput Mundi convocato da mister Francesco Statuto a Coverciano. E' stata un'esperienza fantastica in cui ho indossato la maglia della Nazionale con tanta emozione e consapevole della grande opportunità. Ho giocato una partita contro la Berretti del Siena ricevendo diversi complimenti da numerosi addetti ai lavori".

Un traguardo prestigioso che Pizzolante condivide: "Se sono riuscito a scendere in campo con la maglia Azzurra devo dire grazie alla mia famiglia, alla Società ed ai tecnici Taranto FC nonché ai numerosi sacrifici che continuo a svolgere. Soprattutto a scuola, perché non è facile allenarsi ed approfondire lo studio presso il liceo scientifico G. Battiglini. Ma sono consapevole che devo completare prima di tutto il mio percorso scolastico e successivamente dare il massimo per raggiungere il sogno di esordire allo stadio Erasmo Iacovone con la maglia della prima squadra". 

Pizzolante è deciso quando racconta i particolari di un campionato da alti voti in pagella: "Ad agosto non eravamo consapevoli della nostra reale forza; giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento i mister Prosperi e Minosa insieme a tutto lo staff tecnico ci hanno consentito di migliorare sotto ogni punto di vista. Siamo un gruppo unito dentro e fuori il rettangolo di gioco. Prima di ogni partita ci prepariamo talmente bene che durante gli incontri sappiamo a memoria cosa fare e come muoverci nel campo. Possiamo e dobbiamo ancora migliorare, io in primis, perché siamo consapevoli che possiamo portare in alto i colori del Taranto FC nella fasi nazionali". 

Un giovane atleta che ha già provato l'esperienza di affrontare gli allenamenti con mister Cazzarò: "Sono state giornate di grande formazione. Vedere Pambianchi ed Ibojo suggerirti movimenti e passaggi ha consentito accrescere il mio bagaglio tecnico giocando a ritmi elevati con una maggiore pressione". Pochi divertimenti e tante rinunce: "Esco poco con gli amici e mangio in maniera sana evitando pasti che possano penalizzarmi durante gli allenamenti. Lo faccio con piacere, perché voglio raggiungere obiettivi personali e di squadre sempre più importanti. Nella vita certe occasioni non si possono far sfuggire". 
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
17/09/2016
Una vera e propria accademia per costruire i portieri di calcio del futuro. Con un ...
Calcio
16/09/2016
Partirà da oggi, 16 settembre, dalle 10,  la prevendita dei biglietti per la ...
Calcio
12/09/2016
La seconda partita interna di campionato, non porta ancora ...
Dal Blues passando per il Rock'n' roll, al Soul, dal Funk alla Motown per approdare al Pop. Le migliori hit di sempre, ...