Riondino e Liberi e Pensanti si aggiudicano il Premio Bruno Carli per diritti e ambiente

domenica 13 marzo 2016
Michele Riondino e il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti si sono aggiudicati il premio Bruno Carli per il loro impegno a difesa dei diritti e dell'ambiente.

Michele Riondino, 'Il giovane Montalbano' della nota fiction Rai e il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti di Taranto, di cui fa parte lo stesso Riondino, riceveranno il 20 marzo al Teatro Fassino di Avigliana, il Premio Bruno Carli promosso dal Valsusa FilmFest (9 aprile-8 maggio) e destinato "ad esponenti di realtà impegnate sul territorio italiano in difesa dei diritti e dell'ambiente".
Seguirà la proiezione del film "Con il fiato sospeso' di Costanza Quatriglio, ispirato alla storia vera di Emanuele Patané, interpretato da Michele Riondino, un dottorando di ricerca nel Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell'Università di Catania, morto di tumore al polmone nel dicembre 2003. Il film, interpretato da Alba Rohrwacher, Anna Balestrieri, Michele Riondino e Emanuele Gaetano Aronica, ha vinto il Premio Gillo Pontecorvo al Festival di Venezia 2013. (Ansa)
Altri articoli di "Curiosità"
Curiosità
10/11/2016
Luna al perigeo il 14 novembre: più grande del 12%. Tutti col naso ...
Curiosità
31/10/2016
La straordinaria foto scattata nel Sud Salento ieri da Alessandro Romano: fenomeno raro e ...
Curiosità
09/10/2016
Marco Mele, 'il Capitano', autore del video racconta lo ...
Curiosità
30/09/2016
 Naike Rivelli e la madre, Ornella Muti, in visita a ...
Il 12 novembre e il 2 dicembre a Taranto, tra ex Convento di San Francesco e TaTÀ Periferie, la settima ...