Ritornano nella sede jonica dell'Università di Bari le lauree in Fisioterapia

giovedì 5 novembre 2015
Tornano a Taranto le Lauree in Fisioterapia degli studenti tarantini. La soddisfazione dell’Aifi, associazione italiana fisioterapisti.

Al Polo Jonico dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, si sono lureati cinque studenti di Fisioterapia. Vito Andrea De Napoli, Alessio Ludici, Federica Castellano, Davide Scagliola e Michele Manisi  rappresentano la rinascita della formazione in Fisioterapia nella città di Taranto, che aveva perso questo corso di laurea. 

La sede tarantina è stata infatti, per oltre trent’anni sede di Corsi per Fisioterapisti;  molti di questi  sono oggi  affermati professionisti  nel mondo riabilitativo nazionale. 
La commissione di Laurea era composta da  Francesco Savino e Francesco Milillo (in rappresentanza dell’Aifi Puglia), Patrizia Uzzi, Pierguido Conte, Luigi Santacroce e Giovanni Battista Pertosa.

L'Asl Taranto ha svolto l’importante ruolo di Ente Formatore, attraverso il dirigente di Area Riabilitativa  Michele Fabiano,  consentendo l'aggiornamento dei fisioterapisti in nuove tecniche, come ad esempio l'utilizzo del taping per la risoluzione di diversi disturbi neuromuscolo-scheletriche, ed il  direttore Generale Stefano Rossi, che ha agevolato la riuscita di questo nuovo percorso.
 
“Siamo particolarmente contenti di questo evento – afferma il presidente regionale Aifi Eugenio D’Amato – perché la laurea di questi 5 studenti, oggi neo dottori in Fisioterapia, rappresenta un segnale di speranza per il cammino di questa città, che era ultimamente diventato irto di difficoltà, quasi  un vicolo cieco. Oggi invece ripristiniamo un cammino formativo consolidato.  La formazione di questi giovani non si ferma qui, perché  
l'aggiornamento continuo è  obbligatorio per tutte le professioni sanitarie; dopo la laurea gli operatori devono continuare la propria formazione, per garantire agli utenti prestazioni sempre più appropriate ai problemi di salute della popolazione”.
 
Il percorso didattico di questi studenti è stato più difficoltoso, poiché hanno  dovuto frequentare le lezioni del primo anno in una struttura, quella di via Deledda, priva di luce, acqua e gas. Grazie alle proteste degli studenti e anche dell'Aifi,  la sede del corso di Laurea è stata spostata al Politecnico di Taranto.

Dal nuovo anno è previsto il trasferimento del Corso di Laurea  nella struttura sanitaria della Cittadella della Carità, luogo più idoneo per la formazione dei Fisioterapisti. 
 
Altri articoli di "Università"
Università
13/05/2016
“Tutta la partita legata alla presenza e allo ...
Università
10/05/2016
Il rettore dell'Università Aldo Moro di Bari, ...
Università
01/10/2015
Eì stato siglato oggi, primo ottobre, l'accordo tra ...
Università
01/10/2015
La Biblioteca Civica Pietro Acclavio di Taranto segnala la ...
Giovedì 26 Maggio alle 21, presso l’Auditorium Tarentum in via Regina Elena 122 a Taranto, si ...