"Le spese per l'istruzione sono investimenti nella cultura", così il sindaco Stefàno augura agli studenti un buon anno scolatico

mercoledì 16 settembre 2015
Il sindaco di Taranto, Ezio Stefàno, invia una lettera agli alunni della città dei due mari, augurandoli un buon anno scolastico e invitandoli alla riflessione e allo studio.

Le scuole riaprono le porte agli studenti ed il sindaco Ippazio Stefano prende carta e penna e scrive una lettera ai ragazzi e le ragazze che rientrano in classe dopo le vacanze estive.

«Cari studenti – scrive il primo cittadino - , è tempo di dichiarazioni di impegno, è tempo di promesse e di riflessioni. E’ tempo anche di nuovi incontri, di amicizie che non si dimenticano. E’ il tempo di motivazioni forti e di nuovi entusiasmi. E’ il tempo dell’avvio, della partenza di un viaggio che dura un anno, sulla via del sapere, del conoscere, del formare e dell’apprendere».
Dopo un'introduzione il sindaco spiega che «a voi è affidato il futuro di questa città. Dalle aule scolastiche si formerà la classe dirigente che prenderà in consegna la città e per questo oggi vi chiediamo un impegno maggiore per dare risposte qualificate e concrete alle sfide della modernità che si declinano sui linguaggi dell’integrazione, della globalizzazione e dello sviluppo sostenibile e della economia della conoscenza».
Infine, l'impegno di Stefàno.

«Anche quest’anno – sottolinea - l’amministrazione comunale sarà al fianco di tutti, docenti, studenti e genitori, per quanto è nella nostra competenza istituzionale, sia per garantire le migliori condizioni delle strutture scolastiche, per rimuovere tutti i possibili ostacoli che derivano dalle condizioni di disagio economico di molte famiglie della nostra città, cercando di garantire pari dignità e stessi diritti a tutti gli studenti, ma anche per attuare sinergie con le altre istituzioni del territorio per una progettazione di attività informative ed educative. Siamo convinti, infatti, che le i costi per l’istruzione non siano spese ma, utilizzando le parole di Tullio De Mauro, sono investimenti nelle infrastrutture della cultura, presupposto per la crescita della vita sociale e della capacità competitiva di ogni paese. Con questi sentimenti, e con questi intendimenti l’amministrazione comunale rivolge i migliori auguri per il nuovo anno scolastico a tutti gli studenti, alle loro famiglie e a tutto il corpo docente».
 
Altri articoli di "Taranto"
Taranto
03/11/2020
Andrea Piepoli, portavoce regionale Gioventu nazionale, ...
Taranto
14/07/2020
TARANTO - Violenze, proteste, scontri e tentativi di ...
Taranto
01/07/2020
Pubblicata la gara per l’affidamento della ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...