Ilva: dissequestrato l'altoforno 2, ma le prescrizioni vanno attuate entro il 31 ottobre

martedì 8 settembre 2015
L'Ilva ha ottenuto dalla procura il dissequestro dell'Altoforno 2  - lo riporta l'Ansa - con prescrizioni da attuare entro il 31 ottobre, che peraltro non ha mai smesso di funzionare nonostante il provvedimento giudiziario che non prevedeva la facoltà d'uso. 


Il sequestro risale al 18 giugno, sei giorni dopo la morte dell'operaio Alessandro Morricella. Il governo era intervenuto con un decreto per sospendere gli effetti del sequestro. L'Ilva ha presentato un piano tecnico di messa in sicurezza dell'altoforno 2.
I lavori di adeguamento dovranno essere pronti entro il 31 ottobre, pena lo spegnimento dell'impianto.
   
 
Altri articoli di "Taranto"
Taranto
03/11/2020
Andrea Piepoli, portavoce regionale Gioventu nazionale, ...
Taranto
14/07/2020
TARANTO - Violenze, proteste, scontri e tentativi di ...
Taranto
01/07/2020
Pubblicata la gara per l’affidamento della ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...