Lo chef otrantino Sirio Paiano a “La Prova del cuoco”

mercoledì 8 ottobre 2014

Il cuoco, nato ad Otranto, sarà domani ospite del programma di Antonella Clerici, dove si esibirà con le sue ricette a base di specialità di terra e di mare. Con lui, Antonio Melileo. Appuntamento alle 12 su Rai Uno.

Dal Salento a “La Prova del cuoco” come ambasciatore dei sapori della propria terra: lo chef otrantino, Sirio Paiano, sarà uno dei protagonisti del programma di cucina, condotto da Antonella Clerici e in onda su Rai Uno. Insieme a lui anche Antonio Melileo. 

Un’occasione per mettere in vetrina le sue ricette che uniscono le specialità della terra con quelle di mare. Classe 1961, Sirio Paiano, è lo chef e il “patron” de “Il Cantico dei Cantici”, suggestivo ristorante che porta nel nome il riferimento ad uno dei testi più interessanti (e meno conosciuti) della Bibbia (una citazione colta presa dallo scritto più popolare) biblico e che sorge nel centro storico di Otranto, tra il castello aragonese e via Immacolata (su via Costantino).  

La passione per la cucina nasce presto, da quando a bordo di un “gozzo”, assieme al padre inizia a conoscere i pesci dell’Adriatico, a carpirne i segreti e ad apprenderne come cucinarli e valorizzarne il sapore. Prima la gavetta da cameriere in ristoranti costieri e di campagna, poi la direzione di sala in grandi strutture turistiche, finché il richiamo dei fornelli non ha la meglio e la creatività dello chef inizia ad evidenziarsi. L’occasione arriva quasi per caso: l’assenza del capo cuoco e la sua disponibilità a sostituirlo, servendo una “zuppa di cozze” che, ad oggi, resta uno dei suoi piatti migliori.

Poi la decisione di aprire un ristorante dove servire piatti semplici e gustosi, che passano dalla tradizione culinaria e dalla valorizzazione dei prodotti locali, su cui giocare la propria creatività. E così il miglior pescato salentino si accosta ai prodotti della terra, seguendo il ritmo di stagione, in un mix che accosta i “frutti dell’orto” ai “frutti del porto”.

Domani, a partire dalle 12, lo chef otrantino porterà quei sapori e quei profumi sulla tavola dello spettacolo culinario più seguito d’Italia, cimentandosi nella “Gara dei cuochi”, rubrica centrale del programma, in un piatto che unisca pesce, ortaggi e frutta: “Sono nato in una famiglia di pescatori  - spiega - e cresciuto respirando salsedine. Il mare otrantino che ho solcato sin da piccolo mi ha insegnato che semplicità e freschezza fanno rima con bontà e bellezza”.

E chissà se coi suoi piatti riuscirà anche da dietro uno schermo a condurre gli spettatori in quel viaggio ideale nell’armonia mediterranea: di certo, ci proverà con la volontà e la determinazione che lo contraddistinguono. Il risultato finale, al di là della vittoria al televoto, sarà comunque un successo di colori e sapori salentini.

Mauro Bortone

 

Altri articoli di "Tv/Radio"
Tv/Radio
08/02/2018
Questa sera superospiti i Negramaro. Attesa per oggi la ...
Tv/Radio
07/02/2018
 Grande successo per la prima serata del Festival. ...
Tv/Radio
22/05/2017
 Il leader dei Negramaro è stato messo davanti ...
Tv/Radio
20/03/2017
Il servizio, andato in onda ieri, porta alla luce un ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...