Tartaruga rimane impigliata tra le reti: recuperata e rimessa in libertà a Sant'Andrea

venerdì 19 settembre 2014
Breve disavventura per una tartaruga marina, fortunatamente risolta nel giro di poche ore.

Era rimasta impigliata nelle reti dei pescatori, ma dopo poche ore è stata rimessa in libertà. È accaduto oggi a una tartaruga marina, mentre si trovava nel mare al largo di San Foca. Rimasta intrappolata tra le maglie delle reti da pesca, la Caretta Caretta è stata recuperata e subito affidata alle autorità competenti.
Dopo alcune ore di osservazione medica, considerate le buone condizioni dell'animale, si è deciso di liberarlo in una baia piccola e poco frequentata come quella della località di Sant'Andrea.

Così, la tataruga, con l'aiuto del servizio sanitario e degli uomini della Capitaneria di porto di Otranto, ha ripreso il largo senza problemi.
Intanto qualcuno sul web ha così commentato l'episodio: "C'è chi vorrebbe fare la Tap su queste splendide coste. C'è invece chi, grazie a questa costa, riesce a vivere momenti bellissimi ed indimenticabili. Caretta Caretta liberata questa mattina dalle reti. Ritorna ogni anno. 'Perché scombinare tutto questo per na stozza de tubbu?'"

Foto: Enrico Turi
Altri articoli di "Animali"
Animali
10/06/2020
In soli due giorni nel Mar Piccolo di Taranto si sono verificati due gravi fatti di ...
Animali
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...
Animali
19/09/2018
 Coinvolte oltre 60 tra associazioni, sezioni e ...
Animali
18/09/2018
 Lo straordinario avvistamento dei capodogli lo scorso 14 settembre. Il branco ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...