Sporcaccioni attenti! Fioccano le multe per chi non pulisce la “pupù” del cane

martedì 25 marzo 2014

Ancora sanzioni a Lecce per la mancata raccolta di deiezioni dei cani e l'omessa applicazione del microchip: 5 multe a Santa Rosa.

Tolleranza zero per i padroni di cani che non rispettano le regole.
Le guardie ecozoofile Anpana ancora in azione a Lecce. Dopo la prima ondata di controlli tra il centro storico e San Pio, adesso è toccato al quartiere santa Rosa finire nel mirino dei volontari. Le guardie hanno fermato e comminato pesanti multe a 5 persone che, non curanti del fatto che il loro cane avesse sporcato per strada, hanno pensato bene di allontanarsi senza assolvere al dovere. Compete infatti ai proprietari raccogliere le deiezioni del proprio amico a quattro zampe, per permettere così una civile convivenza tra uomini e cani.
La sanzione prevista per chi omette di raccogliere le deiezioni è difatti di ben 200 euro.

Nell'ambito dello stesso controllo, sono state fermate inoltre otto persone con cani non ancora microchippati.

Altri articoli di "Animali"
Animali
10/06/2020
In soli due giorni nel Mar Piccolo di Taranto si sono verificati due gravi fatti di ...
Animali
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...
Animali
19/09/2018
 Coinvolte oltre 60 tra associazioni, sezioni e ...
Animali
18/09/2018
 Lo straordinario avvistamento dei capodogli lo scorso 14 settembre. Il branco ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...