Un gattino e un gheppio salvati dalle guardie zoofile. In mattinata sventata pesca di frodo

domenica 29 settembre 2013
Domenica di lavoro per le Guardie Ecozoofile Anpana di Lecce: recuperate due reti per la pesca di frodo a Rauccio. Salvati anche un gatto buttato in un cassonetto e un gheppio ferito.

Continua l’incessante lavoro delle Guardie Ecozoofile Anpana di Lecce sul territorio. Grazie anche ad una stretta collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Lecce, le Guardie Ecozoofile hanno intensificato i loro controlli sia sul Parco Regionale Naturale “Bosco e Paludi di Rauccio” che in città. Questa mattina due guardie ecozoofile, durante un servizio all’interno del Parco di Rauccio, sulle sponde del Bacino Idume hanno scoperto e sequestrato, grazie alla collaborazione telefonica della Guardia Costiera di Gallipoli, due reti da pesca di circa 30 metri, una aggrovigliata sulla riva e l’altra spiegata nell’acqua. Quattro gli individui che, intenti nella pesca di frodo, appena si sono accorti dell’arrivo delle guardie se la sono data a gambe, dileguandosi il prima possibile e abbandonando le reti sul posto.

Altri interventi in mattinata per recuperare e mettere in salvo prima un gattino e poi un piccolo gheppio. Il gattino era stato buttato in un cassonetto della spazzatura e alcuni ragazzi, sentendo un forte miagolio ma non riuscendolo a recuperare, hanno chiamato le Guardie traendolo in salco lo hanno tratto in salvo. Il piccolo felino arruffato, di appena trenta giorni è stato subito condotto presso la Clinica Veterinaria di Lecce. I veterinari di turno, Luigi Conte e Federica Candelieri, lo hanno visitato, rifocillato, sverminato e trattato con antiparassitario. Ora si trova presso le Guardie Ecozoofile Anpana che lanciano un appello a tutti coloro che desiderano fare un’adozione del cuore del gattino.

Il gheppio, invece, è stato recuperato in un paese della provincia e tenuto in stallo per alcune ore dalla Guardia Ecozoofila Niceta Curlante, che lo ha poi portato al Cras di Calimera, dove gli sono state diagnosticate fratture multiple all’ala e dove gli saranno prestate le dovute cure del caso.

Soddisfatta per l’operato dei suoi collaboratori, Primula Meo, Presidente Provinciale Anpana: “Sono felice per tutto ciò che le Guardie Eozoofile Anpana di Lecce, legittimamente, fanno sul territorio, sono però immensamente colpita da una profonda tristezza nel constatare la spregiudicatezza di tanti concittadini che non rispettano le regole o, ancora peggio, maltrattano gli animali o se ne disfano come farebbero con un oggetto vetusto. In questa occasione posso solo dire che intensificheremo i controlli per poter cogliere sul fatto gli autori di tali misfatti ed assicurarli alla giustizia”.

 

Altri articoli di "Animali"
Animali
10/06/2020
In soli due giorni nel Mar Piccolo di Taranto si sono verificati due gravi fatti di ...
Animali
08/11/2018
Branchi di lupi in Puglia, in particolare a Noci e ...
Animali
19/09/2018
 Coinvolte oltre 60 tra associazioni, sezioni e ...
Animali
18/09/2018
 Lo straordinario avvistamento dei capodogli lo scorso 14 settembre. Il branco ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...