Non è mai troppo tardi, al via i corsi per gli over 50

venerdì 16 novembre 2012
Inaugurato l’anno accademico per l’università 50&più, all’insegna della riscoperta delle tradizioni culturali del territorio e del piacere di condividere la passione per la conoscenza


"Riscoprire insieme il valore delle tradizioni locali e l’attaccamento alla nostra terra con l’entusiasmo e il piacere di condividere le esperienze e le emozioni del proprio vissuto. Sarà questo l’obiettivo del nuovo anno accademico 2012-1013 dell’Università 50&Più Lecce, occasione preziosa per promuovere la cultura delle relazioni sociali per gli over 50" Con queste parole Antonio Martino – Presidente dell’Associazione 50&Più Lecce – ha voluto dare avvio ufficiale ai corsi che, per il terzo anno consecutivo, animeranno la vita associativa degli aderenti e dei simpatizzanti dell’associazione.

Alla cerimonia di inaugurazione, che si è tenuta nella sala conferenze di Confcommercio Lecce, ha preso parte Dr. Fabrizio Scialotti, Presidente nazionale Università 50&Più, Antonio Martino, Presidente di 50&Più Lecce,  Antonio Rizzo, Segretario Provinciale di 50&Più Lecce, Beatrice Ciannamea, Responsabile dei corsi e il Giuseppe Serravezza, dirigente del reparto Oncologia del Polo Ospedaliero di Gallipoli e Casarano e presidente della LILT – Lecce, che ha tenuto la lezione inaugurale.

Storia delle tradizioni popolari salentine, dai riti della Grecìa alle sagre di paese, storia dell’arte culinaria del Salento, dalle ricette della tradizione natalizia ai prodotti tipici della gastronomia del territorio tra identità e salute, senza trascurare inglese e informatica.

È un programma ricco e articolato quello previsto per l’Anno Accademico 2012-2013, alla cui presentazione ufficiale ha preso parte anche il presidente nazionale dell’Università 50&Più, che ha espresso la sua approvazione per "l’intensa attività accademica di 50&Più Lecce, che in pochi ha saputo coinvolgere un numero sempre più elevato di studenti over 50. L’entusiasmo con il quale ogni associato partecipa costantemente ai corsi, a Lecce come in molte altre le sedi provinciali", ha affermato Fabrizio Scialotti durante il suo intervento, "rappresenta per me una fonte di orgoglio per essere parte di una grande famiglia le cui attività mirano al raggiungimento di un unico importante obiettivo, ossia la valorizzazione del ruolo sociale degli over 50 nella vita quotidiana. Oggi non possiamo più riferirci alla terza età come allo stereotipo di una vita ormai priva di interessi e progettualità",  ha proseguito, "al contrario gli over 50 sono una vera risorsa per la società, grazie al bagaglio di conoscenze, esperienze, saggezza accumulate negli anni. Né dobbiamo dimenticare che questo è l’Anno Europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni, che si pone come finalità principale quella di sensibilizzare l’opinione pubblica al contributo che le persone over 50 possono dare alla società. In tal senso", ha concluso "l’Università è una occasione preziosa di socializzazione, che allontana lo spettro della solitudine e dell’emarginazione".

A tenere la lezione inaugurale, dal titolo “Ambiente e Salute”, è stato il Giuseppe Serravezza, dirigente del reparto di Oncologia del P.O. di Gallipoli e Casarano, e Presidente della LILT – Lecce, -  da sempre impegnato nelle attività di sensibilizzazione e informazione per la prevenzione del tumore della mammella. "Ambiente e Salute rappresentano due fattori strettamente correlati per la vita di ciascuno di noi"  ha esordito il Prof. Serravezza "Tale affermazione negli anni è divenuta una consapevolezza, soprattutto alla luce delle problematiche relative all’incidenza delle malattie tumorali. Oggi siamo capaci di curare e far guarire dalla malattia, ma l’incidenza dei nuovi casi è sempre maggiore. Ciò significa che è necessario agire direttamente sui fattori di rischio, sulle cause scatenanti della malattia, a partire dall’ambiente in cui viviamo e dagli stili di vita che seguiamo. In particolare – ha concluso – è molto importante fare una corretta informazione sulle tematiche legate alla salvaguardia dell’ambiente e all’impatto che determinati squilibri possono avere sulla salute di ognuno".

L’Università rappresenta la naturale evoluzione delle numerose attività che già da diversi anni 50&Più Lecce svolge attraverso incontri e corsi di formazione, ma anche la partecipazione attiva dei soci alle manifestazioni organizzate a livello nazionale, come le Olimpiadi dei 50&Più e il concorso 50&Pù Prosa, Poesia, Pittura e Fotografia.
Obiettivo primario di 50&Più è la difesa dei valori e dei diritti degli over 50, per affermare il loro ruolo nella società odierna e per migliorarne la qualità di vita.

Altri articoli di "Università"
Università
27/09/2016
L’alta scuola di formazione in Beni archeologici e ...
Università
04/08/2016
A istituirlo sono il Politecnico di Bari, l’Università degli Studi di Bari e ...
Università
27/07/2016
Il ragazzo leccese è stato il più votato ...
Università
21/06/2016
Si terrà all’università di Foggia e prepara alle professioni ...
Al Cinema Bellarmino di Taranto arrivano le “Giornate del Cinema Horror”:  anteprima il 31 ...